by Diego Barucco
Abell 16

J2000
RA: 06h 43m 55.3s
Dec: +61° 47' 25"
Mag. 15,40
Luminosità superficiale: 16,60
Dim.: 143"x133"
Stella centrale: 17,40
Costellazione: Lince

Scoperta: Abell 1955
Distanza: 1,35 kpc
Raggio: 0,46 pc

Vedi in mappa

Vedi immagini
Vedi osservazioni
Vedi immagini professionali

Si tratta di una nebulosa planetaria estremamente evanescente con una scarsa luminositÓ superficiale che la rende un oggetto molto difficile sia all'osservazione che all'imaging digitale, pertanto quasi nulle sono immagini le amatoriali e professionali reperibili.
Abell 16 si mostra come un largo disco con un'ampia porzione di margine pi¨ definita leggermente più luminosa tale da renderla vagamente di aspetto cometario; probabilmente cià è dovuto ad un iniziale effetto di interazione con il mezzo interstellare.
Poco o nulla possiamo dire delle sue condizioni fisiche, in quanto mancano del tutto studi che la riguardano, tuttavia dalle scarse immagini in banda stretta si osserva uno oggetto molto evoluto giÓ in piena fase di ricombinazione elettronica, nonostante sia impossibile quantificarne l'entità. La bassa luminositÓ della stella centrale supporta lo stato avanzato di evoluzione.

Livello d'interesse: ****

Bibliografia essenziale
- nessuna pubblicazione disponibile



Scheda aggiornata: Martedì, 11-10-2011 11:54

 

Google